Aquino
Caius Pescennius Niger Iustus

Pescennio NigroValoroso generale appartenente all’ordine equestre, benché di stanza in Siria fu invocato dal popolo contro Didio Giuliano. Proclamato nell’aprile 193 dai soldati di Antiochia e riconosciuto nelle province orientali, fece della regione il suo centro di potere quasi a prefigurare le future divisioni dell’Impero.

Nell’estate del 193 venne affrontato dalle legioni di Settimio Severo che nel frattempo aveva ottenuto il potere, battuto vicino Cizico fu rincorso e decapitato nei pressi di Antiochia nell’ottobre 194.