Ingenuo u. 258 – 260, Regaliano u. 260, Aureolo u. 268

Usurpatori nei Balcani

 

Ingenuus

Nominato da Gallieno governatore della Pannonia si ribellò nel 258 ma fu affrontato e poi ucciso da Gallieno e dal generale Aureolo vicino Sirmio (Mitrovica) nell’autunno del 260.

 

 

Regaliano Regalianus

Governatore della Pannonia superiore, fu proclamato dai suoi soldati dopo la morte di Ingenuo. Il suo regno durò poche settimane perché fu subito sconfitto da Gallieno e poi ucciso dai suoi stessi soldati.

 

 

Dacia
Aureolus

AureoloGenerale di Gallieno, comandava i nuovi reparti di cavalleria e le legioni della Rezia che dovevano sbarrare la strada dell’Italia a Postumo che infatti fu sconfitto grazie al suo aiuto una prima volta nel 263. Inviato nella Tracia per combattere l’usurpatore Macriano, riuscì a conquistare dalla sua parte quasi tutti i soldati del ribelle ma una volta tornato in Rezia si proclamò imperatore. Gallieno abbandonò allora la guerra gotica e piombò nella pianura padana dove affrontò e sconfisse A. che si rifugiò dentro Milano. Dopo l’uccisione di Gallieno A. si arrese a Claudio il Gotico ma fu subito giustiziato a Pontirolo sull’Adda (Mi) nel 268.

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>