Archivio Storico

Archivio storico del GAR

Il nostro archivio raccoglie tutta la documentazione dell’attività di ricerca e studio, svolta dal 1963 ad oggi, sul territorio di Roma e del Lazio. La documentazione scientifica presente è oggetto di pubblicazioni da parte di studiosi italiani e stranieri, e viene spesso consultata da studenti ed esperti del settore. Tra gli altri, risultano di particolare valore scientifico alcuni documenti riguardanti siti archeologici ormai non più visibili nel loro aspetto originario.

Sezioni dell’Archivio

  • Sezione documenti fotografici: raccoglie oltre 5000 immagini di monumenti, aree archeologiche e reperti. Una parte della raccolta presenta una notevole importanza documentaria, in quanto si riferisce a monumenti ormai in completo degrado e a “paesaggi storici” alterati dall’urbanizzazione. Del nucleo fotografico dell’archivio storico fa parte un cospicuo gruppo di diapositive che documentano monumenti ed aree archeologiche di nazioni del vicino e medio Oriente, poco o affatto note al grande pubblico, meta dei viaggi di studio dell’associazione.
  • Sezione documenti cartacei: è la sezione più importante e raccoglie oltre 3000 documenti tra cui schede di monumenti ed aree archeologiche, segnalazioni di presenze archeologiche raccolte nel corso dei numerosi progetti di ricognizione territoriale svolti dall’associazione, relazioni di scavi e interventi di recupero a seguito di lavori edili, agricoli o scavi compiuti da clandestini. Costituisce una preziosa documentazione scientifica delle campagne di scavo e contiene inventari e preliminari di studio dei materiali archeologici rinvenuti.
  • Sezione documenti cartografici: raccoglie prevalentemente carte topografiche a varia scala (relative principalmente all’Italia centrale), carte geologiche e mappe catastali. Vi sono conservati anche gli originali delle carte archeologiche realizzate dall’associazione nei suoi progetti di ricerca.
  • Sezione documenti grafici: raccoglie i disegni originali dei reperti rinvenuti nelle campagne di ricerca topografica e di scavo archeologico, rilievi planimetrici di aree archeologiche, piante e sezioni di monumenti e strutture, elaborazioni didattiche. La raccolta comprende anche la collezione dei manifesti che nelle varie occasioni hanno propagandato le iniziative pubbliche dell’associazione.