Usurpatori in Britannia

Isola di Man
Marcus Aurelius Valerius Carausius

Distintosi nella repressione dei moti contadini in Gallia, fu nominato da Diocleziano comandante della flotta romana del nord ma anzichè combattere i pirati entrò in trattative con loro. L’ augusto d’Occidente Massimiano lo condannò per questo a morte e allora all’inizio del 286 si ribellò nominandosi augusto, fu sconfitto dal cesare Costanzo Cloro e venne assassinato nel 293 dal suo ministro delle finanze Alletto.

Allectus

Ministro delle finanze di Carusio, lo assassinò dopo che questi venne sconfitto da Costanzo Cloro nel 293 e si proclamò imperatore della Britannia. Dopo tre anni venne però sconfitto dal prefetto di Costanzo Cloro, Asclepiodoto e morì in fuga nel 296.