LIBIA

Novembre 2005            

Più che le maestose rovine della città romana di  Leptis Magna e quelle della greca Cirene, o i raffinati mosaici della villa di Selin e  le chiese bizantine di Apollonia, mi ha affascinato  il sud del paese. I granai Berberi, la  traversata dell’erg di Ubari a bordo di Land Rover con l’improvvisa apparizione fra le dune del lago salato di Gabroun, la necropoli di Ghirza al tramonto e  le rovine della città di Garama dove,  tra le case di fango, a 650 chilometri a sud di  Tripoli, si trovano resti di costruzioni e sepolture romane!

Erg Ubari- lago Gabroun

Kabaw- granaio berbero

Ghirza-necropoli nord

Garama

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>