Passeggiata al tramonto a Città Giardino Aniene

Il suggestivo quartiere di Città Giardino Aniene sorge lungo la via Nomentana, a ridosso del fiume Aniene, nei pressi di una collina chiamata in epoca romana, ed ancora oggi, Monte Sacro.  La passeggiata al tramonto comincerà dal più famoso monumento del quartiere, il Ponte Nomentano, che ancora conserva il suo aspetto fortificato medievale ed il fornice centrale del più antico ponte romano. Da questo punto, attraversato un tratto dell’antico tracciato della via Nomentana costeggiato da sepolcreti di epoca imperiale, accederemo alla Città Giardino Aniene, quartiere progettato un secolo fa dall’ingegnere, architetto ed urbanista romano Gustavo Giovannoni secondo lo schema delle garden cities che si diffondevano allora nel mondo anglosassone. Saliremo quindi sul Monte Sacro, luogo simbolo di una delle più famose rivolte della plebe contro il patriziato ed associato alla figura di Menenio Agrippa ed al suo noto discorso. A seguire, la nostra passeggiata continuerà alla scoperta del quartiere con le sue strade tortuose, che assecondano la morfologia del territorio, ed i tanti villini che richiamano elementi architettonici molto vari, dall’antichità al liberty passando per Medioevo, Rinascimento ed epoca barocca. Giungeremo infine a Piazza Sempione, fulcro del quartiere, su cui affaccia la maestosa Chiesa dei Santi Angeli Custodi.

Prenotazione obbligatoria entro martedì 14 luglio 

Giovedì 16 luglio 2020, ore 18:30 – 20:00

Responsabili: Carmine Marino – Gabriele Gigliotti – Gianluca Castello

Costo: € 6,00

Tutti i partecipanti dovranno rispettare le norme di sicurezza previste dalle vigenti disposizioni di legge relative all’emergenza Coronavirus.

Info e prenotazioni:  info@gruppoarcheologico.it

Il luogo incontro è soggetto a conferma all’atto della prenotazione.

Luogo Incontro: Ponte Nomentano, Parco Nomentano lato pineta (altezza Via Nomentana Nuova 101 Roma) – Ore: 18:15

 

Luogo Incontro: Ponte Nomentano - Roma - Ore: 18:30

Aggiungi al Calenderio Google Aggiungi al calendario Apple

Leave a Reply

Theme by Anders Norén