Corsi monografici – II° trimestre 2012

I corsi del Gruppo Archeologico Romano forniscono gli strumenti base per la comprensione della complessità del mondo antico, focalizzando la radice antica della società e del mondo d’oggi.
Attraverso finestre sui temi storici, con durata da 3 a 8 lezioni con cadenza settimanale, a volte su più cicli, i corsi del Gruppo Archeologico Romano propongono una rilettura critica di molti eventi del passato, evidenziando e sfatando i molti luoghi comuni che pesano ancora sulla nostra cultura di base. Sono perciò rivolti non solo a chi si avvicina per la prima volta al mondo dell’archeologia e della storia dell’arte, ma anche a chi è in cerca di approfondimenti di singoli temi, civiltà, figure storiche o letterarie. Forniscono inoltre preparazione e supporto ad escursioni, visite guidate, laboratori specifici.

CORSI II TRIMESTRE 2012

I GIOCHI DI ROMA ANTICA

Di Nuccia Ghini

Da lunedi 16 aprile ore 18.00

- lun. 16 aprile –  Il gioco nell’antichità: dall’infanzia all”adolescenza

- lun. 23 aprile  - Giochi da bambini e da… bambine

- lun. 30 aprile  - Il gioco d’azzardo e quello d’astuzia

- lun. 7 maggio  - I giochi atletici: lo sport come spettacolo nello stadio e al circo

- lun. 14 maggio  - I giochi nell’anfiteatro: sangue e arena

Costo € 24,00

L’IMPERO ROMANO: LA SUA PRESENZA FUORI DAI CONFINI DELLO STATO NEL MONDO ANTICO

Di Gianfranco Gazzetti

Da martedi 3 aprile, ore 17.30

Costo € 31,00

1)     Primi contatti stabili con gli stati vicini in età Repubblicana

2)     Augusto e la difesa avanzata dell’Impero in Germania e Africa; la rete viaria romana e i posti di controllo “all’estero”

3)     Dai Flavi agli Antonini; creazione delle flotte e delle basi fuori dall’impero

4)     Il vallum di Adriano cinge l’impero dalla Britannia all’Africa

5)     La presenza romana in India e le basi in Cina

6)     La presenza in Africa Occidentale dai confini meridionali della provincia della Tripolitania al Camerun

7)     Scozia, Danimarca, Germania e Ucraina; le basi e le presenze stabili oltre il confine renano danubiano

8)     Il limes orientale e le postazioni al di là del Tigri; il ruolo delle flotte marittime e fluviali

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>